YUCADEA21DCA2A7H1NCAP8JFOPCA37AEPJCATCYVT6CAVDRFMJCAPY0O2XCARDDBJ1CAKENTBCCATDVB7RCAWCHJ3RCAQ16F0MCAAILI3ECAVUYW5TCASICWMWCA90OL83CAQHV3H2CAVGKMR4CAJI1K6Z

La Medicina Umanitaria

         Palermo, 2 aprile 2011 , salone delle conferenze dell’Astoria Palace Hotel: onore alle bandiere e benvenuto da parte del Presidente R.C. Palermo Bartolomeo Romano e da Salvatore Lo Curto Governatore del Distretto 2110 – Sicilia e Malta; così è ufficialmente aperto il Forum Distrettuale sulla Medicina Umanitaria. Tra gli autorevoli relatori e illustri ospiti, il P.D.G. Attilio Bruno Presidente Commissione Distrettuale per la Rotary Foundation, Michele Masellis Presidente Commissione Distrettuale per la Medicina Umanitaria, S.W.A  Gunn Presidente dell’IAHM, Massimo Russo Assessore Regionale alla Salute, Roberto Lagalla Magnifico Rettore Università degli Studi di Palermo,  Leonardo Urbani Professore Università di Palermo,Vincenzo Racalbuto delegato per il Ministero Affari Esteri, moderatore del Forum Vito Candia. Particolarmente interessante l’intervento di  Michele Masellis, che, nella sua relazione, illustra il progetto Distrettuale che si fonda sulla costruzione di un ospedale virtuale nel mondo per i Paesi in via di sviluppo, proposto in sinergia con l’IAHM, fondata nel 1998 da un gruppo di professionisti di varie branche del sapere e che ha istituito a Palermo, l’Associazione Internazionale per la Medicina Umanitaria.  Il progetto che verrà sviluppato, nei sui snodi, nel triennio rotariano 2010/2013,  prevede quindi, una collaborazione concreta e fattiva per garantire i giusti aiuti a chi ha il diritto alla salute e da qui l’espressione, più volta pronunciata da Masellis  il diritto di chiedere, il dovere di dare”.  E sulla scia del “dovere di dare”, presto il Club Rotary di Sant’Agata Militello, sempre sensibile alle problematiche territoriali ed alle esigenze della comunità nebroidea, nell’intento di rendere un servizio utile ha predisposto un progetto che prevede la donazione di un’apparecchiatura per emogasanalisi al reparto di cardiologia del P.O di S. Agata Militello, strumento valido per la diagnostica e la gestione del paziente con patologie cardiorespiratorie che giunge in condizioni critiche all’ attenzione dei sanitari, con domanda di sovvenzione Distrettuale semplificata alla Rotary Foundation.  Tale apparecchiatura per emogasanalisi sarà ufficialmente affidata a breve al reparto di Cardiologia del P.O. di Sant’Agata Militello. Nella cornice emotivamente coinvolgente di tale forum, il Governatore ha deciso di consegnare quindi al Presidente Fausto Bianco, affiancato dal Segretario del Club Lelio Liuzzo anch’egli firmatario del progetto assieme al Socio Aldo Merlino, l’assegno che consentirà di concretizzare questa importante attività di carattere sociale inerente l’ambito sanitario. Ancora un altro tassello al composito, variegato programma annuale del Rotary di Sant’Agata di Militello !

CIMG1612   CIMG1614   CIMG1617

CIMG1620   CIMG1624   CIMG1625

CIMG1627   CIMG1631   CIMG1633

CIMG1635   CIMG1636   CIMG1640

CIMG1644   CIMG1646   CIMG1648

CIMG1649   CIMG1651   CIMG1666

CIMG1657   CIMG1662   CIMG1663

CIMG1671